Nuove regole voli aerei: ecco come viaggiare in sicurezza

| |

Arrivano le nuove regole per voli aerei. Ecco come ci dobbiamo comportare per viaggiare in sicurezza anche post coronavirus.

Il ritorno alla normalità dopo i mesi più difficili della pandemia è simboleggiato dalla ripresa dei voli aerei. In Italia le frontiere sono state riaperte dal 3 giugno scorso, mentre l’Europa farà lo stesso a inizio luglio, offrendo così la possibilità a chiunque di partire verso le altre nazioni del mondo (e viceversa). La ripresa dei voli sarà però all’insegna delle nuove regole stabilite per diminuire il pericolo di incorrere in nuovi focolai. A seguire le principali norme previste per i viaggiatori che torneranno a volare nell’estate 2020, la prima dopo la pandemia del coronavirus.

Obbligo dell’autocertificazione e termo-scanner

L’autocertificazione non è più obbligatoria per gli spostamenti in auto o a piedi, come accadeva durante il periodo di lockdown da marzo ai primi giorni di maggio. Dal 15 giugno c’è però l’obbligo di compilare un’autocertificazione prima di imbarcarsi da e per l’Italia, affermando di non aver avuto contatti con persone positive al coronavirus nei due giorni precedenti la partenza.

In più nelle nuove regole voli aerei, ogni passeggero dopo lo sbarco dovrà informare l’Ats e la stessa compagnia aerea nell’eventualità di avere avuto sintomi entro 8 giorni dal suo arrivo. Un’altra regola ha per oggetto la temperatura corporea, con il limite fissato a 37,5 gradi: se lo si supera si è costretti a rinunciare al volo e ad entrare all’aeroporto. I termo-scanner saranno installati sia nelle immediate vicinanze dell’ingresso allo scalo sia nell’area arrivi.

Nessuna distanza tra i passeggeri ma mascherine obbligatorie e niente bagaglio a mano

Inizialmente si era pensato di applicare il distanziamento di almeno un metro anche tra i posti passeggeri. La misura restrittiva non è però stata adottata dal governo italiano, che consentirà ai voli da e per l’Italia di viaggiare con la capienza massima. Ciò si deve all’utilizzo da parte degli aerei dei filtri Hepa, considerati i più sicuri per l’eliminazione di virus e batteri. Niente distanziamento sociale non significherà però non indossare la mascherina: l’uso dei dispositivi di protezione personale sarà infatti obbligatorio per tutti i passeggeri.

Non solo, perché la mascherina chirurgica andrà cambiata ogni 4 ore (quindi in caso di volo a lungo raggio sarà indispensabile avere con sé più mascherine chirurgiche). Un’altra nuova regola destinata a far discutere i viaggiatori è legata al divieto di imbarcare con sé il bagaglio a mano, che dovrà quindi essere riposto in stiva insieme agli altri bagagli. L’obiettivo da parte del governo è di evitare il più possibile spostamenti e contatti tra gli stessi passeggeri.

Potrebbe interessarti anche Matrimonio post Covid-19: le regole da rispettare durante la cerimonia

Previous

Matrimonio post Covid-19: le regole da rispettare durante la cerimonia

Animali in letargo: è vero che dormono ininterrottamente per mesi?

Next

Un commento su “Nuove regole voli aerei: ecco come viaggiare in sicurezza”

Lascia un commento