Jamil non risponde al dissing di Gioielli: ‘Non rispondo più ai rapper più scarsi di me’

| |

Jamil spiega perché ha deciso di non rispondere al dissing di Gionni Gioielli, ma ribadisce: “Sono sempre il Diss King”.

Si avvicina il 25 settembre 2020, giorno della pubblicazione di “Rap is Back” il nuovo album di Jamil. Il titolo del disco ha suscitato reazioni contrastanti, sia tra il pubblico che tra i colleghi dell’artista veronese classe 1991. Tra i pareri critici anche quello di Gionni Gioielli, che ha dissato Jamil nella traccia “Craxi is Back“.

Jamil non risponde a Gioielli e spiega le sue ragioni

Nonostante il pezzo sia stato rilanciato da svariati canali di informazione focalizzati sul rap italiano, Jamil ha deciso di non replicare a Gionni Gioielli con un’ulteriore diss track. Il ‘Diss King’ ha però diffuso una lunga dichiarazione per spiegare il senso della sua scelta, sottolineando di non voler regalare visibilità al collega, ma anche e soprattutto di non aver al momento, con il disco in uscita, né tempo né voglia per dedicargli la benché minima attenzione.

Jamil ha inoltre sminuito i percorsi artistici di tutti i rapper con cui ha avuto dei dissidi negli ultimi anni, fatta eccezione per Noyz Narcos, descritto come “L’unico con una carriera degna”.

Jamil: ‘L’unico con una carriera degna tra quelli con cui mi sono dissato è Noyz Narcos’

Viviamo in un mondo dove i numeri, i social e i soldi contano qualcosa, non l’ho deciso io“, ha esordito Jamil, prima di spiegare le motivazioni che lo hanno portato a non rispondere a Gionni Gioielli, con queste parole:

Sono a pochi giorni dall’uscita del mio album. Un progetto per cui ho lavorato un anno, mettendoci il cuore ed il sangue. Sto per pubblicare un nuovo video, devo fare le foto, organizzare gli in-store, organizzare le interviste, non ho tempo . Se non vogliamo parlare del tempo, perché magari sembra una scusa, dico che non ho proprio la voglia per dissarmi con gli amici degli amici, con i falliti.

Di tutti questi dissing che mi hanno fatto negli ultimi due anni non ce ne è stato neanche uno capace di raggiungere il mezzo milione. Ora, io capisco che non dovrebbero contare nulla i numeri, dovrebbero contare solo le barre, ma se le barre di questi dissing sono così belle, continuate a sentirvele.. così magari arrivano a mezzo milione, e i vostri artisti preferiti si fanno almeno due soldi grazie alla musica, così possono investire nella musica, e voi siete felici“.

Jamil è poi passato a rivolgersi direttamente ai colleghi che lo hanno dissato negli ultimi anni: “Se con i vostri dissing faceste più numeri avrei voglia di rispondervi, sono sincero, non sono un bugiardo. Non per essere presuntuoso, ma il mio dissing più scarso ha cinque milioni e mezzo. […] Tutti quelli che si ascoltano i vostri dissing sono i miei hater, i fan di quelli che ho dissato, che si uniscono quando mi dissate. Ma non è che dopo andranno ad ascoltare la vostra musica. Non vi ascoltavano prima, non vi ascolteranno dopo. Tempo un paio di settimane e tornate nel dimenticatoio. Tutte le pagine che parlano di voi, i siti e le reaction che arrivano, esistono solo perché nel vostro dissing c’è il mio nome, del resto di quello che fate non ne parlano. L’unico che ha una carriera degna tra quelli con cui mi sono dissato è Noyz Narcos, che però mi ha risposto soltanto con una barra, non si è voluto sprecare dall’alto della sua posizione, per non farmi pubblicità“.

Jamil: ‘Io ho dissato tutti quanti, voi avete dissato solo me’

A questo punto Jamil ha spiegato di voler utilizzare lo stesso approccio avuto da Noyz Narcos nei suoi confronti, ammettendo a chiare lettere di aver “cambiato idea”. In passato il rapper aveva infatti dichiarato di essere disponibile a rispondere a chiunque lo avesse dissato, inclusi rapper molto meno conosciuti. Queste le parole dell’autore di “Rap is Back“:

Ma allora perché io dovrei fare pubblicità a tutti i suoi amici o agli altri falliti che mi hanno dissato? Ho capito che sono il Diss King, che avevo detto che avrei risposto anche a quelli più scarsi di me, ma ho cambiato idea: non disso più quelli più scarsi di me. Posso tranquillamente dire che ho cambiato idea. E comunque rimango il Diss King per sempre, perché io ho dissato tutti quanti, voi avete dissato solo me“.

FONTE IMMAGINE: https://www.instagram.com/p/CCcA6Whq6g4/

FONTE IMMAGINE: https://www.instagram.com/p/CEtqPbTqMdW/

Previous

Apple: l’azienda tech lancia il nuovo aggiornamento iOS 14

Adua Del Vesco choc con Massimiliano Morra: “Stavo morendo!”

Next

Lascia un commento