Pandemia da coronovirus: cosa vuol dire?

| |

L’OMS definisce pandemiala diffusione mondiale di una nuova malattia” con una contagiosità elevata e un significativo tasso di mortalità, e contro la quale la popolazione mondiale non possiede immunità.

L’annuncio della pandemia da parte dell’OMS

In base a questa definizione e alla diffusione del coronavirus l’OMS ha dunque dichiarato lo stato di “pandemia”, in modo da mettere in atto tutte le possibili azioni per mitigare l’effetto in tutto il mondo. In precedenza lo stato era quello di “allerta pandemica”, conosciuta anche come fase cinque, dopo di che alla fase sei c’è quella di “stato pandemico”, ovvero lo stato attuale.

Le norme di contrasto, che nella fase cinque perseguivano l’obiettivo di contenimento del virus per evitare la sua circolazione tra le persone, nella fase sei vengono emanate altre norme per garantire una riduzione dell’impatto del virus sui sistemi sanitari dei vari stati, che si trovano di fronte ad un numero di casi in continuo aumento.

I numeri dicono che circa il 10% delle persone che vengono colpite dal virus hanno necessità di essere ricoverate in terapia intensiva e che i posti in questo tipo di reparto sono limitati. I dati relativi al nostro Paese, resi noti dalla Protezione Civile, parlano di un tasso di mortalità pari al 5% che è molto superiore al dato riconducibile alle normali influenze.

I motivi per i quali il coronavirus si è evoluto in una pandemia

La mappa interattiva relativa al contagio mostra che il coronavirus si sta diffondendo quasi in tutte le parti del mondo. Pochi giorni fa, in una intervista rilasciata al quotidiano torinese La Stampa, uno dei componenti dell’OMS, il professor Walter Ricciardi, aveva già anticipato che per la dichiarazione dello “stato di pandemia” mancavano pochi giorni; quelli necessari ad avere dati certi anche da altri continenti come l’America Latina e l’Africa, che sommati a quelli già in possesso, hanno poi portato alla dichiarazione.

Previous

Coronavirus: conferenza del Presidente Conte

Coronavirus sulle superfici: per quanto tempo rimane?

Next

2 commenti su “Pandemia da coronovirus: cosa vuol dire?”

Lascia un commento