Pelle a buccia d’arancia: i rimedi naturali per eliminarla

| |

La tanto temuta pelle a buccia d’arancia colpisce l’80% delle donne, a partire dai 20 anni, ma esistono dei cibi naturalmente anticellulite come ad esempio ribes, more e mirtilli che possono aiutare a prevenire l’incubo delle donne. Scopriamo alcuni consigli per combattere la pelle a buccia d’arancia.

Con la definizione pelle a buccia d’arancia si intende l’alterazione del tessuto cutaneo, in pratica il manifestarsi della cellulite, che modifica la forma della pelle rendendola simile per conformazione, alla buccia d’arancia. Un danno estetico, specie per le donne, che visivamente si traduce in alcune fossette che appaiono, per esempio, sulle cosce.

Pelle a buccia d’arancia: cos’è?

La pelle a buccia di arancia colpisce l’80 per cento delle donne a partire già dall’età di 20 anni, ed è assolutamente indipendente dal peso corporeo. Ovviamente i gradi del problema possono essere molto diversi e vanno da piccole fossette della pelle, appena visibili, a veri e propri noduli di grasso che si formano sul corpo e risultano persino duri al tatto.

Le cause della comparsa della pelle a buccia d’arancia sono di varia natura: ereditaria, ormonale, oppure dipendenti da un’alimentazione sbagliata e da una vita troppo sedentaria. Uno stile di vita sedentario ostacola la corretta circolazione del sangue e aumenta la ritenzione idrica, due fattori che sono alla base dell’inestetismo. Anche gli sbalzi ormonali, durante il ciclo o nella stagione della menopausa, possono avere un ruolo determinante nella comparsa della pelle a buccia d’arancia. Anche gli indumenti troppo stretti e costrittivi non permettono la corretta circolazione del sangue e l’ossigenazione della pelle.

Le donne più esposte a questi rischi estetici e di salute appartengono a tre categorie: quelle che sono vittime di fattori familiari, e dunque ereditari; le donne con il bacino largo, che fanno più fatica a conservare la pelle elastica e che hanno un ciclo mestruale discontinuo; le donne che passano molto tempo in piedi, non fanno attività fisica e non seguono una corretta alimentazione.

Pelle a buccia d’arancia: i rimedi naturali

I rimedi naturali più efficaci contro la pelle a buccia d’arancia li abbiamo a portata di mano: more, mirtilli, ribes e ananas, ma anche asparagi, basilico, olio di mandorle e caffè.

Il body brushing, molto popolare in America, e da poco anche in Italia, in realtà è un metodo antichissimo, che risale all’Ottocento grazie alla dottrina dell’abate Sebastiano Kneipp. Si tratta di una tecnica anticellulite che prevede la spazzolatura a secco del corpo. Una volta che il corpo viene “ripulito” da tossine e ristagni, con una spazzola con setole naturali, avrete una pelle più liscia e luminosa e lo strofinamento a secco vi consentirà di eliminare le cellule morte. A quel punto potrete passare un olio o una crema per la pelle a buccia d’arancia. Senza esagerare.

Fonte Immagine:https://pixabay.com/it/photos/frutti-di-bosco-lamponi-more-2986532/

Continua a leggere su atuttonotizie.it

Vuoi essere sempre aggiornato e ricevere le principali notizie del giorno? Iscriviti alla nostra Newsletter

Previous

Sottotono, arriva ‘Solo lei ha quel che voglio 2021’

Covid: le Regioni ipotizzano coprifuoco alle 24

Next

Lascia un commento