Laetitia Casta di nuovo mamma: è nato il quarto figlio

| |

Fiocco azzurro per Laetitia Casta e Louis Garrell: è nato Azul, il loro primo figlio, il quarto per l’attrice e top model francese.

Laetitia Casta ha dato alla luce il suo quarto figlio. Il piccolo, nato dal matrimonio con Louis Garrell, si chiama Azel, parola ebraica che significa “nobile“.

È nato Azel

Il quarto figlio della modella e attrice francese – il primo frutto della relazione con Garrell, che va avanti dal 2015 – è venuto al mondo lo scorso marzo, ma la coppia ha vissuto il lieto evento lontano dalle luci dei riflettori, senza grandi annunci, tanto che la notizia è trapelata solamente qualche giorno fa, dopo un’intervista che Laetita Casta ha rilasciato al magazine francese Public.

La coppia aveva mantenuto il riserbo anche sulla gravidanza, non dandone annuncio. Ci aveva pensato poi il settimanale Gente a renderla nota, pubblicando alcune foto in cui l’attrice sfoggiava un pancione ormai evidente.

Laetitia Casta e Louis Garrell di nuovo genitori

Laetitia Casta, 43 anni compiuti lo scorso 11 maggio, è già mamma di altri tre figli: Satheene, nata nel 2001 dalla relazione con il fotografo Stephane Sednaoui, e Orlando (2006) e Athena (2009), frutto della lunga storia con l’attore italiano Stefano Accorsi.

Nel 2017 si è sposata, sempre in gran segreto, con l’attore francese Louis Garrel. I due hanno ora coronato il loro amore con la nascita del piccolo Azel.

Anche Garrell è già padre. Nel 2009 ha infatti adottato, assieme all’ex compagna Valeria Bruni Tedeschi, una bambina di origine senegalese, di nome Oumy.

fonte immagine: https://www.facebook.com/photo?fbid=292125105618171&set=p.292125105618171

fonte immagine: https://www.facebook.com/photo?fbid=291087015721980&set=pb.100044620500821.-2207520000..

Continua a leggere su atuttonotizie.it

Vuoi essere sempre aggiornato e ricevere le principali notizie del giorno? Iscriviti alla nostra Newsletter

Previous

Green pass: le novità del nuovo dl Covid

Decreto Sostegni Bis, concorso scuola per 4mila cattedre

Next

Lascia un commento