Covid-19: l’Oms parla di Pandemic-fatigue

| |

L’Oms ha redatto un documento per chiarire alcune linee guida per i governi, al fine di arginare il fenomeno della stanchezza da Covid-19.

L’aumento dei contagi da covid-19 sta creando non poco caos. Ogni giorno veniamo bombardati da una miriade di messaggi, statistiche, nuove restrizioni, regole di lavoro agile, per non parlare della pressione mediatica su un fenomeno che sta fagocitando ogni aspetto della nostra vita. Ciò sta provocando nella persona un fenomeno di affaticamento e stress che l’OMS ha definito Pandemic-fatigue.

Cos’è la Pandemic-fatigue

La Pandemic-fatigue non è altro che una forma di affaticamento causata proprio dallo stato di crisi prolungato al quale siamo sottoposti. Il nostro assetto giornaliero è stato completamente sconvolto. L’introduzione dello smart-working ha probabilmente aumentato il carico di stress e di lavoro, le restrizioni e i divieti in alcuni casi hanno causato la perdita del lavoro, ma anche per studenti, liberi professionisti, casalinghe e per chi già lavorava da casa le cose sono cambiate drasticamente e non solo sul lavoro, essendo saltate tutte le attività di tempo libero. L’incertezza del futuro, poi, non fa altro che aumentare il carico di stanchezza sulla persona già provata.

Conseguenze

Per l’Oms la Pandemic-fatigue è una reazione più che normale ad un periodo di estrema incertezza, ma bisogna stare molto attenti alle conseguenze. La stanchezza che si percepisce non è di natura fisica, ma mentale e questo può provocare il calo dell’attenzione non solo nel lavoro e nelle cose quotidiane, ma può renderci meno attenti al rispetto delle regole, soprattutto in fatto di sicurezza anti-covid. Molte persone, infatti, iniziano erroneamente a ritenere che le limitazioni siano eccessive rispetto al rischio effettivo dalla malattia e le campagne di prevenzione messe in atto risultano inefficaci o inascoltate.  

La soluzione

L’Oms ha redatto un nuovo documento, su commissione degli Stati membri dell’UE, al fine di dare nuove, chiare e stabili linee guida. Tra i vari consigli che si leggono all’interno del documento, c’è una sorta di appello ai governi di comprendere i cittadini, per evitare l’insorgere di frustrazione, rabbia e reazioni eccessive. Altro nodo fondamentale è la necessità di maggiore chiarezza e l’adozione di scelte semplici, ma incisive, che permettano alle persone di vivere serenamente questo brutto periodo.

FONTE IMMAGINE: https://pixabay.com/it/photos/stress-ansia-depressione-infelice-2902537/

Previous

Fantacalcio: al top Belotti e Barella

Champions League: curiosità su Shakhtar Donetsk-Inter

Next

2 commenti su “Covid-19: l’Oms parla di Pandemic-fatigue”

Lascia un commento