Bologna Jazz Festival 2020, presentato il programma

| |

Dal 30 ottobre al 15 novembre si terrà a Bologna e in provincia l’edizione 2020 del Festival del Jazz. Nell’articolo una anticipazione del programma.

È stata da pochi giorni presentata l’edizione 2020 del Bologna Jazz Festival, che avrà luogo dal 30 ottobre al 15 novembre. Questa edizione si caratterizza per il ricordo di Charlie Parker, per il saluto a Steve Grossman, figura di rilievo del jazz, e per il lavoro di Paolo Fresu su David Bowie.

Il Bologna Jazz Festival 2020 non si svolgerà solo nei teatri bolognesi, ma coinvolgerà numerosi luoghi cittadini, i comuni dell’area metropolitana, Modena, Ferrara e Forlì.

Concerti principali nei teatri

Il Bologna Jazz Festival 2020 si apre il 30 ottobre al Teatro Duse con un concerto in onore del centenario della nascita di Charlie Parker. A esibirsi i sassofonisti Francesco CafisoMattia Cigalini e Jesse Davis. Il 6 novembre, al Teatro Auditorium Manzoni, si svolgerà We Won’t Forget – Bologna celebra Steve Grossman, l’omaggio al simbolo della musica afroamericana. Sullo stesso palco dodici tra i jazzisti più in vista della scena nazionale. Sempre al Teatro Auditorium Manzoni, il 13 novembre, si svolgerà l’omaggio a David Bowie. Insieme a Paolo Fresu si esibirà il cast di Heroes e artisti del calibro di Petra Magoni, Gianluca Petrella, Francesco Diodati, Francesco Ponticelli, Christian Meyer.

Concerti nei jazz club tra Bologna e Ferrara

Il Bologna Jazz Festival continua nei jazz club tra Bologna e Ferrara. Tra questi la Cantina Bentivoglio, la ‘casa del jazz moderno’, dove si esibiranno Lucy Woodward, Simone ZanchiniAntonello Salis, e il sassofonista Seamus Blake. A Ferrara, invece, al Torrione Jazz Club si alterneranno numerosi artisti tra cui Tiziana Ghiglioni e Giancarlo Schiaffini, Antonio FaraòFabrizio Bosso e il pianista Julian Oliver Mazzariello. Altri concerti si terranno al Camera – Jazz & Music Club e al Bravo Caffè.

Concerti nell’area metropolitana e fuori provincia

Il Bologna Jazz Festival 2020 si svolgerà anche nei comuni dell’area metropolitana e nelle province di Modena e Forlì. Nel Cine Teatro Fanin di San Giovanni in Persiceto si svolgerà, il 2 novembre, il concerto del batterista Marcello Molinari, alla guida di un quintetto con la voce di Diana Torto. Allo Smallet Jazz Club di Modena, il 14 novembre, si esibirà il quintetto To Miles with Love e l’Italian Jazz Guitar Trio, con tre dei migliori plettri del jazz nazionale: Giancarlo Bianchetti, Marco Bovi e Sandro Gibellini. Il 15 novembre, a Villa Zarri di Castel Maggiore (BO), chiude la manifestazione Jazzasonic del sassofonista Dario Cecchini.

Non solo concerti

Non solo concerti, ma anche importanti contenuti didattici e un’esposizione dedicata a Steve Grossman, in un programma ricco di eventi e incontri. Infatti, grazie ad una collaborazione con BilBOlbul – Festival Internazionale di fumetto, è stato coinvolto l’illustratore Paolo Bacilieri, che ha realizzato una serie di disegni originali per l’immagine del BJF 2020. Queste opere saranno poi esposte sull’Autobus del Jazz e sulle bacheche di CHEAP on board.

FONTE IMMAGINE: https://pixabay.com/it/photos/prestazioni-musica-musicista-3202707/

Previous

Amazon: i best-seller dei Prime Day

Intervista a Temptation Beauty: applicazione illuminante e consigli beauty

Next

Lascia un commento