Rodiola: la pianta che combatte l’affaticamento

| |

La rodiola è una delle piante officinali più efficaci contro stanchezza e stress. Nell’articolo tutti i benefici.

La rodiola è considerata la pianta officinale ad azione adattogena più completa. Tra le sue principali caratteristiche, ci sono la capacità di aumentare la resistenza alla fatica e di normalizzare l’organismo in caso di stress sia fisico che mentale.

La pianta di rodiola

La rodiola, il cui nome latino è Rhodiola rosea, è nota anche come “radice d’oro”. Appartiene alla famiglia delle Crassulacee e si trova soprattutto sulle montagne del Nord Europa, dell’Asia (Siberia e Mongolia soprattutto), in Canada e Alaska e nelle zone montuose degli Stati Uniti. La pianta si presenta con il fusto legnoso e robusto. Le foglie sono dentate e la forma cambia leggermente, da ovale ad allungata, a seconda della zona in cui cresce. Nel periodo della fioritura presenta dei fiorellini di vario colore: possono essere gialli, verdognoli o rosa, sempre a seconda della regione dove la pianta cresce. Nel 1775 entrò nella farmacopea svedese, successivamente in quella della Russia, dove divenne farmaco ufficiale.

Utilizzo della rodiola

Per ottenere l’effetto balsamico dalla pianta, è necessario raccogliere la pianta in autunno a partire dal terzo anno di vita. La droga di rodiola si estrae dai rizomi e dalle radici, che una volta lavorati permettono di combattere l’ansia, lo stress, i cali di memoria e della libido, l’affaticamento. È stato notato, inoltre, che come conseguenza alla cura degli stati di strees, la rodiola riduce i rischi di malattie cardiovascolari. Un altro effetto registrato riguarda l’antinvecchiamento, e molto interessante e importante è l’uso della rodiola per curare i sintomi di malattie come Alzheimer e Parkinson.

Come si usa

La rodiola si assume per via orale e si trova solitamente in capsule o polvere essiccata. Non sono stati registrati effetti collaterali degni di nota, ma non si conoscono gli effetti in gravidanza e durante l’allattamento, quindi se ne sconsiglia l’uso in questi casi.

Può interessarti anche: Ginseng: principi attivi e utilizzo

FONTE IMMAGINE: https://pixabay.com/it/photos/succulento-fiori-colori-impianto-2412436/

Previous

Kendall Jenner: chi è la modella più pagata d’America

Milan: Donnarumma in scadenza, Ibra incanta ancora

Next

Lascia un commento