Francesco Arca su tutte le furie per uno scherzo de Le Iene

| |

L’attore senese Francesco Arca è caduto nella trappola della redazione de Le Iene che gli ha fatto uno scherzo con protagonista sua figlia di 4 anni.

Lo scherzo de Le Iene a Francesco Arca

Francesco Arca è stato vittima di uno scherzo da parte de Le Iene, andato in onda ieri sera. D’accordo con Irene, la moglie dell’ex tronista di Uomini e Donne, ora apprezzato attore, la redazione del programma di Italia 1 ha messo su uno scherzo che ha visto protagonista la piccola Maria Sole, la figlia di 4 anni dell’attore.

Gli autori dello scherzo hanno fatto credere ad Arca che la piccola avesse fatto un provino per diventare tronista del presunto programma Uomini e Donne baby.

Complice della redazione, la moglie ha poi inviato al marito il video del fantomatico provino, in cui si vede Maria Sole in una stanza d’albergo rispondere alle domande insistenti della voce fuori campo di un uomo. Poi le immagini scompaiono e si sente solo l’audio della bimba che piange disperata.

La reazione dell’attore

A seguito della visione del video Arca – gelosissimo della figlia, come spiegato all’inizio del servizio de Le Iene dalla stessa Irene – , è andato su tutte le furie ed ha iniziato a chiamare insistentemente la moglie, la quale una volta rincasata si è trovata a fronteggiare il marito infuriato. Poi, insieme hanno raggiunto l’hotel dove è stato girato il provino. Una volta giunto sul posto ed aver individuato l’autore del finto provino, Arca lo ha aggredito saltandogli al collo, anche se della colluttazione è stato mandato in onda solo l’audio.

La reazione violenta di Arca ha costretto l’inviato de Le Iene, Sebastian Gazzarrini, ad intervenire in anticipo, prima della fine dello scherzo, per evitare che la situazione precipitasse.

Una volta calmate le acque, alla fine del servizio, l’attore ed ex modello toscano ha spiegato di aver reagito in quel modo per salvaguardare il bene della figlia: “Mi sembrava di essere dentro un film. Io riguardavo il video e dicevo ‘non è possibile’. Però dai 4 anni, eh, troppo piccola.”

Poi le scuse ed un messaggio a tutti i genitori: “Scusate per la reazione un po’ forte. Io volevo solo dire a tutti i papà e a tutte le mamme che i bambini sono bambini e che tali devono rimanere. E se proprio volete fargli fare qualcosa rivolgetevi a persone competenti e serie. E soprattutto che non chiedono soldi”.

fonte immagine:https://www.instagram.com/p/B9WSzWVqUre/

fonte immagine:https://www.facebook.com/leiene/photos/a.486460060529/10156299994185530

Previous

Selvaggia Roma affonda Elisabetta Gregoraci: non sarebbe nessuno, senza Flavio Briatore

Daria Bignardi di nuovo in libreria con Oggi faccio azzurro

Next

Lascia un commento