Cicloturismo: gli itinerari possibili da fare in estate

| |

Il cicloturismo è ormai di tendenza e allora perché non scegliere un itinerario in bike per trascorrere le ferie estive? Nell’articolo alcune opzioni possibili.

La bici è ormai di tendenza. Negli ultimi anni, grazie anche ad incentivi e una maggiore voglia di esperienze green, le persone hanno optato per nuove tipologie di sport e spostamenti. La bici, tradizionale o con la pedalata assistita, elettrica o da cross, è ormai uno dei mezzi preferiti dagli sportivi e non solo. Inoltre, si sta sviluppando molto anche il turismo in bici, soprattutto in questi periodi in cui i viaggi non erano possibili, dando nuovo vigore a quello che è definito ‘cicloturismo’. Vediamo, brevemente, quali possono essere gli itinerari da fare, uno per ogni zona d’Italia.

Itinerario al Nord

In Italia abbiamo diversi itinerari da realizzare in bicicletta, ma non potendoli citare tutti, ve ne suggeriamo tre, uno per ogni area geografica d’Italia. Partiamo dal nord Italia, in quest’area sono veramente molti i luoghi da percorrere in bici, ma se amate la natura e le montagne, quello consigliato è sicuramente Il tour sull’Alpe di Siusi e dei paesi come Castelrotto, Fiè allo Sciliar, Siusi allo Sciliar. Queste zone si possono dire car-free e soddisfano le esigenze dei bikers più estremi, raggiungendo quasi 3 km e altitudini di 2500m slm. Al nord è possibile anche scegliere il lago di Garda, dove è attivo il progetto Garda by Bike che, dà la possibilità di percorrere un itinerario di 140 km.

Itinerario al Centro

Al centro Italia la regione che offre, forse, la maggiore offerta per quanto riguarda il cicloturismo è la Toscana.  Moltissimi, infatti, sono gli itinerari presenti in regione soprattutto per le famiglie con bambini. L’itinerario più gettonato è sicuramente quello del Parco regionale Migliarino. Esso ha una lunghezza che varia a seconda delle esigenze: va da 11 a 26 km e attraversa tutta la riserva naturale del Parco. All’interno è possibile anche fare una escursione culturale e visitare la tenuta del Cinquecento di San Rossore.

Itinerario al Sud

Nel sud Italia, invece, le regioni che offrono l’itinerario forse più affascinante sono la Basilicata e la Puglia. 200 km di percorso dall’Alta Murgia alla Valle d’Itria, toccando città di incantevole bellezza come Matera e luoghi d’arte come Castel del Monte, ma anche altre testimonianze di una cultura passata, rappresentate da masserie, trulli e grotte rupestri e gravine. Il percorso si staglia lungo il Parco Nazionale dell’Alta Murgia e il Parco Regionale della Murgia Materana, passando per la via Francigena del sud fino ad Ostuni, percorrendo così il cuore del Salento.

Continua a leggere su atuttonotizie.it

Vuoi essere sempre aggiornato e ricevere le principali notizie del giorno? Iscriviti alla nostra Newsletter

FONTE IMMAGINE: https://pixabay.com/it/photos/coppia-romanticismo-bici-bicicletta-1718244/

Previous

Games of Thrones: cosa sappiamo dei due prossimi spin-off

Maturità: come sarà l’esame di stato in 10 punti

Next

Lascia un commento