Eye Yoga: la ginnastica antistress per gli occhi

| |

Tra i trend 2021 in ambito di Yoga  spicca l’Eye Yoga. Scopriamo cos’è nel dettaglio questa innovativa tecnica utile a combattere lo stress eccessivo e migliorare la vista e la tonicità della pelle

Lo smart working ci costringe a rimanere incollati allo schermo del computer tra video call, documenti da controllare e-mail da scrivere o leggere, e se a questo aggiungiamo anche le pause relax davanti alla tv e ai social media, ci rendiamo conto facilmente che i nostri occhi quotidianamente trascorrono ore  a fissare uno schermo.

Secchezza, bruciore e altri fastidi: sono questi i segnali che indicano lo stress alla quale sono sottoposti i nostri occhi. Come i muscoli del corpo, anche quelli degli occhi e del viso possono trarre grandi benefici da una ginnastica specifica, in particolare dall’Eye Yoga, uno yoga pensato appositamente per il benessere degli occhi e della vista

Eye Yoga: cos’è?

Lo yoga per gli occhi, definito Eye Yoga, è un complesso di esercizi che coinvolge la muscolatura oculare e del viso. Questo allenamento, delicato ma costante, può giovare molto al benessere visivo, soprattutto per mezzo del rilassamento profondo che si può raggiungere attraverso alcune tecniche dello yoga tradizionale. 

Gli occhi sono organi molto complessi e nello stesso tempo delicati, lavorano moltissimo per raccogliere e interpretare gli stimoli visivi e l’uso frequente di schermi luminosi come quelli di computer, televisori, tablet e telefonini li sottopone a uno stress particolare.

L’Eye Yoga non può risolvere i problemi oculistici, sia chiaro, ma può dare una mano a ridurre l’affaticamento generale della vista.

Eye Yoga: gli esercizi e i benefici

L’affaticamento degli occhi è direttamente proporzionale allo stress a cui sono sottoposti: allenare la vista con gli esercizi di Eye Yoga ha l’effetto di stimolare e rinforzare la muscolatura degli occhi, riducendo nello stesso tempo i livelli di fatica. L’Eye Yoga ha anche l’effetto di far fare ginnastica ai tessuti dell’intero volto, regalando di conseguenza  un aspetto più tonico e compatto alla pelle del viso.

Scopriamo quali sono i migliori esercizi di Eye Yoga:

Palming: Un metodo semplice per riposare gli occhi consiste nell’ appoggiarvi sopra, ma senza toccarli, i palmi delle mani chiuse a coppa, mantenendo i gomiti al tavolo. Rimaniamo fermi in questa posizione per un paio di minuti, poi apriamo quindi gli occhi, sempre schermati dalle mani e osserviamo la poca luce che filtra tra le dita.

Stretching: Tenendo la testa ferma, le spalle rilassate e gli occhi chiusi, indirizziamo lo sguardo verso l’alto, poi verso il basso, contando fino a quattro prima di cambiare direzione; ripetiamo l’esercizio quattro volte, quindi, sempre a occhi chiusi e a testa ferma, volgiamo lo sguardo a destra e a sinistra nello stesso modo.

Messa a fuoco: Seduti con la schiena eretta si distendono le braccia in avanti con i pollici uniti e rivolti verso l’alto. Fissiamo lo sguardo sulla punta dei pollici per alcuni secondi, poi pieghiamo le braccia avvicinando i pollici finché gli occhi non riescono più a mantenere l’immagine a fuoco. Teniamo la posizione per tre respiri, poi torniamo a distendere le braccia, sempre fissando i pollici e ripetiamo per quattro volte. 

Fonte Immagine:https://pixabay.com/it/photos/occhio-blue-eye-iris-pupilla-1173863/

Continua a leggere su atuttonotizie.it

Vuoi essere sempre aggiornato e ricevere le principali notizie del giorno? Iscriviti alla nostra Newsletter

Previous

Motociclismo, Fausto Gresini lotta per la vita

Miglio, il cereale perfetto per ogni tipo di dieta

Next

Lascia un commento