Scarola, perché inserirla nella dieta fa bene all’organismo

| |

La scarola è una delle verdure più salutari. ricca di vitamine, sali minerali e fibre, è l’ideale per mantenere la linea. Nell’articolo le sue caratteristiche.

La scarola è una delle insalate che più di tutte fa bene all’organismo. Appartiene alla varietà dell’indivia e si caratterizza per il suo sapore amarognolo. In cucina è ampiamente diffusa e si presta bene a ripieni, contorni e primi piatti leggeri. Ma quello che più è importante, sono i suoi numerosi valori nutrizionali-

Valori nutrizionali

La scarola è particolarmente povera di calorie e naturalmente priva di grassi, quindi è l’ideale per la dieta. Possiede, inoltre, un elevato potere saziante, grazie alla grande quantità di acqua e fibre, quindi è perfetta per sostituire un piatto normale senza però soffrire la fame. La presenza delle fibre, inoltre, contribuisce a migliorare la digestione, ad avere un corretto funzionamento intestinale, sgonfia la pancia e combatte i problemi di stitichezza.

Vitamine

La scarola è ricca di Vitamine. Tra queste si annoverano la Vitamina A, che è importante per la vista. In una porzione può trovare anche quantità pari al 60%. La scarola contiene anche la vitamina K, fondamentale per il processo di coagulazione del sangue e nel metabolismo del calcio a livello osseo. Inoltre, sono presenti le Vitamine del gruppo B fondamentali nella sintesi di globuli bianchi e rossi. È presente anche la Vitamina C, che serve a combattere le infiammazioni dell’organismo.

Antiossidanti e Sali minerali

Nella scarola sono presenti anche antiossidanti che agiscono contro i radicali liberi e quindi sul rischio di sviluppare cancro, diabete e malattie del cuore. Infine, questa verdura si caratterizza anche per una certa quantità di sali minerali, tra i quali lo zinco e il rame, importanti per il corretto funzionamento del nostro organismo.

Il consiglio

Bisogna comunque moderarne il consumo, poiché per l’elevato contenuto di ossalati che aiutano lo smaltimento del calcio in eccesso, si rischia di riempire i reni di calcoli, che possono provocare disturbi, coliche e dolore.

Continua a leggere su atuttonotizie.it

Vuoi essere sempre aggiornato e ricevere le principali notizie del giorno? Iscriviti alla nostra Newsletter

FONTE IMMAGINE: https://pixabay.com/it/photos/pasto-scarola-olive-napoli-verdure-5597970/

Previous

Kefir: cos’è e quali sono le sue proprietà benefiche?

Maturità 2021: verso la conferma del maxi-orale

Next

Lascia un commento