Skincare invernale: come preparare la pelle al freddo

| |

Home » lifeStyle » Skincare invernale: come preparare la pelle al freddo

L’arrivo del freddo può arrecare fastidi alla pelle. Ecco dunque la skincare invernale da seguire al fine di scongiurare danni alla cute di viso e corpo.

Con il cambio di stagione è importante adattare non solo il guardaroba, ma anche la propria routine di bellezza o skincare che dir si voglia. L’arrivo del freddo e dunque un cambiamento repentino della temperatura può infatti danneggiare la barriera cutanea che diventa più reattiva agli agenti esterni. Pertanto è importante preparare la propria pelle all’arrivo del freddo invernale, soprattutto quella del viso che è esposta maggiormente alle intemperie e dunque a secchezza, perdita di elasticità e, se predisposta, a irritazioni cutanee. Vediamo insieme come evitare che ciò avvenga.

Skincare invernale: le regole per preparare la pelle al freddo

Al fine di evitare che gli sbalzi termici possano arrecare danni alla pelle rendendola secca, infiammata, opaca e più sensibile ad agenti esterni, come l’inquinamento, è bene innanzitutto cambiare detergente. Se d’estate, quando la produzione di sebo aumenta, è consigliabile usare un detergente dalla formulazione più “forte”, d’inverno si consiglia invece di preferire un prodotto delicato e idratante, ad esempio una crema detergente, un balsamo o un olio, che aiutano a rinfrescare e idratare la pelle durante la pulizia, proteggendo la barriera cutanea da eventuali danni.  Un altro consiglio è quello di evitare di sciacquare il viso con acqua calda, per non intaccare il fisiologico livello di umidità della pelle.

Si raccomanda poi di cambiare crema idratante, ossia sostituire le creme dalla formulazione più leggera, che generalmente si usano d’estate o in caso di pelle grassa, con una crema dalla formula più ricca, vale a dire che contenga ingredienti che aiutino a riparare la barriera cutanea, come ceramidi e acidi grassi. Al posto delle creme, potete usare anche gli oli, ottimi per ripristinare i normali livelli di umidità della pelle: basta mescolarne un paio di gocce con la crema idratante che si usa di solito.

Per combattere la pelle secca si consiglia di usare l’acido ialuronico, una mano santa quando la pelle perde umidità velocemente. Esso è infatti in grado di bloccare la perdita d’acqua dalla superficie cutanea e di ripristinare il normale livello di idratazione. Pertanto è bene, subito dopo la detersione, applicare un siero a base di acido ialuronico, per trattenere l’umidità della pelle.

Per rinforzare la pelle provata dal freddo, bisogna inoltre utilizzare beauty mask con potere idratante. Va bene anche effettuare uno scrub perché aiuta a rimuovere le cellule morte e migliora l’ossigenazione della cute, tuttavia, in inverno è meglio non esagerare. E’ consigliabile uno scrub leggero una volta la settimana.

Infine, è fondamentale per le labbra utilizzare il burrocacao o un buon balsamo labbra dalle proprietà emollienti e umettanti o anche maschere da tenere in posa per tutta la notte per nutrirle a fondo e appianare le eventuali pellicine e la secchezza provocata dal vento e dal freddo. La pelle delle labbra è infatti quattro volte più sottile di quella del viso ed è maggiormente soggetta a secchezza in quanto priva delle ghiandole che producono olio; fatica dunque a produrre e trattenere umidità.

Consigli per il corpo e i capelli

Anche la pelle del corpo in inverno ha bisogno di più nutrimento e di essere rinforzata. Pertanto si consiglia innanzitutto di scegliere un bagnoschiuma dalla formulazione lenitiva, idratante e ricca, che rinforzi la pelle e prepari alla crema corpo. In secondo luogo, bisogna abbandonare spray corpo leggeri e passare a burri e creme più dense.

Non dimenticate poi di curare le mani, con creme nutrienti e ricche, burri e balsami, e i capelli. Infatti, il freddo non è solo un nemico della pelle, ma anche dei capelli, quindi bisogna seguire alcuni accorgimenti per prepararli alla stagione invernale.

Innanzitutto, al fine di non elettrizzare la chioma, è bene non utilizzare sciarpe, in quanto fatte di fibre sintetiche. Da evitare anche l’uso massiccio del phon e shampoo troppo sgrassanti e aggressivi. Sono da preferirsi formule idratanti o delicate, che non stressino ulteriormente i capelli.

Una volta a settimana si consiglia di usare anche maschere nutrienti per i capelli, composte da burri restitutivi o ingredienti rinforzanti.

L’importanza dell’alimentazione

Al fine di preparare al meglio la pelle al freddo, bisogna anche fare attenzione all’alimentazione; bere molta acqua e assumere verdura, noci, legumi e agrumi durante i pasti è un toccasana per l’organismo.

Per assumere la giusta quantità di acqua e idratarsi correttamente possono essere d’aiuto le bevande calde, come il tè verde e le tisane, specie se depuranti e antiossidanti.

fonte immagine: https://pixabay.com/it/photos/skincare-pulizia-della-pelle-1461395/

Continua a leggere su atuttonotizie.it

Vuoi essere sempre aggiornato e ricevere le principali notizie del giorno? Iscriviti alla nostra Newsletter

Previous

Mediaset, tre storiche trasmissioni a rischio chiusura

Netflix: le serie tv in arrivo a Dicembre

Next

Lascia un commento