Lenticchie, il legume amico della salute

| |

Le lenticchie sono le perfette alleate della salute. Ricche di proprietà nutrienti sono ideali per diete e per un’alimentazione sana.

Le lenticchie sono tra i legumi con il maggior apporto benefico per la salute dell’uomo. Esse appartengono alla famiglia delle leguminose e hanno delle origini antichissime. Questi legumi erano coltivati già nella Mesopotamia, anche se oggi sono diffusi in tutto il mondo.

Le lenticchie sono molto ricche di elementi particolarmente nutrienti, che aiutano l’organismo senza danneggiarlo: abbondano, infatti, di carboidrati a lento assorbimento, di proteine buone e grassi sani.

Caratteristiche nutrizionali

Oltre ad un’alta percentuale di fibre e vitamine come la A, B ed E, le lenticchie presentano un gran numero di minerali come il ferro, ottimo per contrastare l’anemia, il fosforo, il magnesio, il potassio, il selenio e lo zinco.

Non finiscono qui le proprietà delle lenticchie, esse sono particolarmente consigliate nelle diete, per i celiaci e per chi ha i valori alti della glicemia, contribuendo al suo abbassamento. Il consumo di lenticchie è suggerito anche per ripristinare la regolarità intestinale ed è, poi, un perfetto alleato del cuore, poiché possiede delle sostanze che contrastano l’insorgere del colesterolo.

Infine, hanno un elevato potere antiossidante, fondamentale per la prevenzione delle malattie degenerative. Le lenticchie, infatti, contengono flavonoidiniacinatiamina, che aiutano la concentrazione e la memoria.

Le lenticchie, dunque, sono il legume ideale per chi insegue uno stile alimentare sano e corretto e per chi vuole mangiare con gusto e allo stesso tempo prendersi cura della propria salute.

Varietà

Esistono numerose varietà di lenticchie, ma le più pregiate sono quelle di Norcia, che hanno ottenuto la certificazione IGP. Famose e altrettanto pregiate sono le lenticchie di Colfiorito, di Ustica, quelle verdi di Altamura e la varietà più grande di Villalba.

Curiosità sulle lenticchie

Come tutti sappiamo, a Capodanno c’è l’usanza di consumare le lenticchie. Questa tradizione risale all’antica Roma, quando all’inizio del nuovo anno ci si scambiava una sacca di cuoio, detta scarsella, per augurarsi prosperità economica.

Può interessarti anche: Proprietà dell’avena, il cereale ricco di proteine e fibre

Può interessarti anche: Melograno: proprietà e benefici per la salute

FONTE IMMAGINE: https://pixabay.com/it/photos/ciotola-di-minestra-425168/

Previous

Juventus: Buffon e i suoi evadono dall’isolamento

Nuovo dpcm: mascherine all’aperto e multe fino a 5000 euro

Next

Lascia un commento