Presepe: i materiali per realizzarlo in casa

| |

Il Presepe è un altro simbolo del Natale, molto diffuso nelle nostre case. Nell’articolo alcuni consigli sui materiali da utilizzare per costruirne uno.

Il Natale si avvicina e come è consuetudine, oltre all’albero, in molte case italiane si prepara anche il Presepe. In commercio se ne trovano di tutte le tipologie e materiali, ma se siete appassionati di handmade potreste pensare di costruire il vostro personalissimo presepe. Nell’articolo qualche suggerimento per i materiali e le tecniche da utilizzare.

Presepe in cartone

Il presepe di cartone è il più facile fa fare per i materiali altrettanto facili da reperire. Si possono usare, infatti, i resti di scatole e confezioni che si hanno in casa. A questi bisogna aggiungere qualche colore a tempera e residui di legnetti, pietre e muschio che potreste divertirvi a trovare in giardino o al parco. Ovviamente, è necessaria avere la colla a caldo e delle forbici adatte. Una volta recuperati i materiali, disegnate un vero e proprio progetto, ovvero mettete su carta la vostra idea, così vi risulterà più facile costruire casette, piazze e la natura circostante.

Presepe in cartapesta

Per quanto riguarda il presepe in cartapesta, è necessario un po’ più di tempo per la sua realizzazione e una discreta manualità per la definizione dei dettagli. La cartapesta, tuttavia, è facile da realizzare. La tecnica più diffusa e veloce prevede l’uso di carta da giornale, imbevuta di acqua e colla vinilica, e stratificata. Una volta asciutta è possibile dipingerla come si desidera. Per il resto, i materiali sono per lo più gli stessi. Potreste aggiungere mattoncini, tegole, che potete realizzare voi stessi con del Das. Insomma, date sfogo alla vostra fantasia.  

Presepe in sughero naturale e legno

Il presepe in legno e sughero naturale è un po’ più complesso da realizzare, perché richiede una notevole manualità e capacità di lavorare materiali come legno e sughero, che non sono facilmente modellabili. Inoltre, è necessario l’utilizzo di colle specifiche e di utensili di vario genere, ma l’effetto di un presepe in sughero e legno è sicuramente il più suggestivo.

Presepe in sughero semplice

Molto diffuso è anche il presepe in sughero semplice. In commercio, infatti, si trova il sughero in fogli abbastanza sottili e di varie dimensioni, che sono facili da ritagliare e modellare. Questo tipo di sughero può essere utilizzato per rivestire le superfici delle case, delle montagne, ma anche per dare migliore definizione ai dettagli e per realizzare gli interni di casette e botteghe.

Può interessarti anche: Natale 2020: le tendenze in fatto di colori e addobbi

FONTE IMMAGINE: https://pixabay.com/it/photos/presepe-presepio-natale-522516/

Previous

Paola Caruso attacca la mamma biologica Imma, dopo il test del DNA

Francesco Totti è guarito dal Covid: non è stata una passeggiata

Next

Lascia un commento